[Estratto]

Art. 2: L’associazione è retta ed opera secondo principi democratici e non persegue fini di lucro, bensì finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, mediante lo svolgimento, in via esclusiva o principale, in favore dei propri associati, delle attività previste per le Comunità Energetiche Rinnovabili dalla Direttiva della Unione n. 2018/2001 e dalla Direttiva della Unione n. 2019/944, realizzando così le attività di interesse generale previste alle “LETTERA E – INTERVENTI E SERVIZI FINALIZZATI ALLA SALVAGUARDIA E AL SALVAGUARDIA E AL MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DELL’AMBIENTE E ALL’UTILIZZAZIONE ACCORTA E RAZIONALE DELLE RISORSE NATURALI CON ESCLUSIONE DELL’ATTIVITÀ, ESERCITATA ABITUALMENTE, DI RACCOLTA E RICICLAGGIO DI RIFIUTI URBANI, SPECIALI E PERICOLOSI”.

L’associazione altresì potrà occuparsi in via secondaria della attività
previste alle lettere D), I), V), W) come definito dall’atto costitutivo ed avvalendosi in modo prevalente dell’attività di volontariato dei propri associati e/o aderenti o di erogazione gratuita di denaro, beni o servizi, o di mutualità o di produzione o scambio di beni o servizi

Associazione Comunità Energetiche Rinnovabili e Solidali Ravenna

L’associazione si fa promotrice della costituzione di comunità energetiche rinnovabili e solidali a Ravenna, governate dalla stessa e che rispettino le norme statutarie e le finalità solidaristiche e sociali che questa associazione si è data, l’associazione stessa ne sarà il soggetto attuatore.

L’associazione opera avvalendosi in modo prevalente dell’attività di volontariato dei propri associati e/o aderenti o di erogazione gratuita di denaro, beni o servizi, o di mutualità o di produzione o scambio di beni o servizi.

Statuto
Dolor Amet

Altri punti chiave dello statuto

L’associazione ha lo scopo di fornire benefici ambientali, economici e sociali a livello di comunità ai propri membri o alle aree locali in cui opera, piuttosto che profitti finanziari o di lucro.

L’associazione promuove qualunque iniziativa, non a fini di lucro, che possa migliorare le condizioni dei singoli associati e combattere la povertà energetica del territorio in cui opera; può effettuare direttamente o indirettamente (promuovendo) l’installazione di impianti a fonte rinnovabile e che facilitino l’utilizzo di energia a fonte rinnovabile o tecnologie che migliorino la sostenibilità nel proprio territorio;

L’associazione persegue la promozione e la diffusione di modelli di sostenibilità ambientale, sociale ed economia; intende attuare azioni utili alla formazione dei propri associati e dei cittadini sui temi di cui ai punti precedenti; promuove il confronto, lo scambio di esperienze anche professionali e la collaborazione tra gli associati ed i cittadini; collabora con associazioni, enti, Università, istituti di cultura e d’istruzione, organismi pubblici e privati, nazionali ed internazionali che abbiano finalità analoghe o complementari; potrà svolgere attività commerciali unicamente in via residuale e in ogni caso strumentale al raggiungimento dei fini istituzionali; potrà partecipare ad altre associazioni, fondazioni, consorzi o enti aventi scopo analogo o connesso e comunque non aventi scopo di lucro.

Possono aderire all’associazione persone fisiche ed enti che condividono le finalità.

Possono altresì aderire all’associazione imprese o organizzazioni di qualunque tipo a patto che le loro attività non siano in contrasto con gli obiettivi ed i valori dell’associazione stessa. In tal caso l’organizzazione delega un socio che aderisce in sua rappresentanza, tale socio mantiene gli stessi diritti e doveri dei soci ordinari.

L’assemblea generale dei soci è l’organo sovrano e deliberativo dell’Associazione.

All’Assemblea possono partecipare con diritto di voto tutti coloro che sono iscritti all’associazione ed in regola con il pagamento della quota sociale per l’anno in corso. Ciascun associato ha un voto.

Il Consiglio Direttivo opera in attuazione delle volontà e degli indirizzi generali dell’Assemblea alla quale risponde direttamente e dalla quale può essere, per gravi motivi, revocato con motivazione.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

1 commento

  1. Claudio

    Uttimo lavoro, Antonio. Grazie

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *